Chi sono

Ciao, sono Ilaria

Osservatrice, esploratrice, navigatrice.

Nella vita e nelle attività di formatrice esperienziale e counselor.

Ciao, sono Ilaria

Osservatrice, esploratrice, navigatrice.

Nella vita e nelle attività di formatrice esperienziale e counselor.

Osservo

persone, emozioni, dinamiche. Faccio ricognizioni dall’alto per poi mettere a fuoco i dettagli, o dal particolare amplio visione. Cambio più volte prospettiva.

Esploro

con curiosità e rispetto mondi interni ed esterni. Dedico particolare attenzione agli spazi selvaggi e incontaminati, percorro sentieri poco battuti.  

Navigo

tra rotte tracciate e non, tra consapevolezza e incertezze. Sono determinata e pragmatica, mi affido a competenze e intuito al variare delle condizioni.

Sono nata a Verona e cresciuta grazie agli angoli di mondo che ho avuto la possibilità di conoscere.

Comprendere le culture e i fenomeni che muovono la società mi hanno portata a laurearmi in Sociologia a Trento. Ho poi conseguito un master in Training Management ed iniziato a lavorare come formatrice in una compagnia assicurativa riferimento per il settore bancassicurazione di un grande Gruppo italiano.

I dieci anni di attività mi hanno assicurato un valore inestimabile di esperienza, permesso di relazionarmi con ogni figura aziendale e consolidare una profonda conoscenza delle dinamiche e necessità organizzative. Curiosa e meticolosa ho sempre ampliato le mie competenze, concedendo sempre più spazio a quanto mi fa battere il cuore: la passione per il mare e l’interesse per la moltitudine umana e le sue risorse, coronate con il conseguimento della patente nautica a vela e un diploma triennale in Counseling umanistico integrato. 

Non ho mai smesso di viaggiare, dentro e fuori di me. Nel tempo i miei zaini sono diventati via via più essenziali e pratici, il mio equipaggiamento personale sempre più solido. Nel 2017 intraprendo il viaggio più significativo: quattro mesi in solitaria in Sud America e un’esperienza di volontariato mi portano a ricercare nella quotidianità lo stesso senso di connessione e gratitudine provato allora.

A gennaio 2020, con la stessa fiducia ed eccitazione che precede ogni mio viaggio, intraprendo la strada della libera professione. Alterno la vita a Verona con la condivisione della vita in barca a vela con il mio compagno nel Golfo di Trieste, integrando la mia attività di formatrice e counselor con le filosofie alle quali più mi ispiro: la blue mind e l’ecopsicologia. 

E a te, cosa ispira?

Come formatrice creo le condizioni per generare nuovi apprendimenti nella sfera delle competenze emotive e comportamentali. Come counselor, facilito cambiamenti che generino miglioramenti nella vita privata o lavorativa. 

Formazione e counseling sono attività con obiettivi e pratiche metodologiche diverse, che trovano nel ruolo attivo delle persone coinvolte, nella responsabilità e sperimentazione personale, nella molteplicità e creatività delle possibili strade da intraprendere alcuni principi in comune.

Il mio metodo di lavoro

unicità e interconnessione

Adotto un vero e proprio approccio inclusivo! All’efficacia della metodologia di formazione esperienziale e del processo di counseling, applico i principi neuroscientifici di blue mind ed ecopsicologia. Mi ispiro alla natura e mi oriento ai temi sociali e ambientali.

Sintonia

Personalizzazione

Risultati

Scrivimi un'email

raccontami cosa vuoi realizzare

Torna su